Previdenza funeraria a Roma

Previdenza funeraria a Roma

Probabilmente avrai già sentito della possibilità di accedere alla previdenza funeraria a Roma, senza però avere ben chiaro in mente che cos’è e come funziona. C’è tanta disinformazione in giro, che potrebbe portarti a giudicare il servizio come poco conveniente o inutile. Tuttavia si tratta di qualcosa di estremamente vantaggioso, come saprai giudicare tu stesso alla fine di questo articolo. Ti spiegherò quindi di cosa si tratta, per darti gli strumenti giusti per trarre le tue conclusioni a riguardo.

Che cos’è la previdenza funeraria a Roma

La previdenza funeraria è un servizio innovativo, di cui però non tutte le agenzie funebri si occupano. Nella nostra, Logistica Funeraria, è entrato nel nostro catalogo grazie al direttore generale e presidente dell’azienda: Vittorio Natangeli.

A dargli la giusta spinta per farlo sono state proprio le persone, o meglio l’osservazione delle stesse. In un momento critico dal punto di vista psicologico come quello di un funerale di un amico o parente, le persone possono incappare in tantissimi problemi e disagi. Per esempio devono sbrigare tutte le pratiche legate al rito funebre. La soluzione è rivolgersi a un’agenzia funebre competente che possa alleviarti da questo onere. Un altro disagio che molto spesso si riscontra riguarda anche un fattore economico. 

Durante i decenni di esperienza il signor Natangeli ha potuto osservare quante persone non riescono a realizzare le esequie che vorrebbero, o si rivolgono a onoranze funebri poco competenti, perché dispongono di un budget limitato. Per cui ha escogitato una soluzione anche per tale problema: la famosa previdenza funeraria.

Funerali e prestiti

Sappiamo benissimo che far fronte alle spese legate a un funerale può essere oneroso, specie per famiglie che non navigano nell’oro. E non sono poche! Circa il 35 % degli italiani chiede un prestito o un finanziamento per poter organizzare un funerale dignitoso ad amici e parenti. Si tratta di una percentuale spaventosa, resa nota da Altroconsumo. Ne emerge che tantissime famiglie non possono permettersi un funerale, almeno non cavandosela solo con i propri mezzi. 

Previdenza funeraria a Roma

Dettagli e funzionamento della previdenza funeraria a Roma

La previdenza funeraria ha un funzionamento molto semplice. Il principio su cui si fonda lo è altrettanto: serve per non gravare sul bilancio familiare quando passeremo a miglior vita, pagando a rate il nostro funerale quando ancora possiamo permettercelo. Quindi ogni mese ti occuperai di versare una quota a una compagnia assicurativa, che utilizzerà il totale della somma per provvedere alle spese delle tue esequie. Puoi sottoscrivere il servizio recandoti a un’agenzia funebre competente, come la nostra Logistica Funeraria.

Puoi sottoscrivere una previdenza per te e per i tuoi cari, in maniera rapida e semplice. Soltanto a Roma mille famiglie hanno già aderito al servizio!

Le onoranze funebri faranno da tramite, ma non solo. In sede dovrai fornire tutti i dettagli sullo svolgimento del funerale, affinché l’azienda possa poi preoccuparsene al meglio quando sarà il momento.

L’assicurazione

Questo servizio si basa sulla sottoscrizione di una polizza assicurativa. Sceglierai tu a quale accedere, senza vincoli né costi aggiuntivi. In questo modo non avrai obblighi, e sarai libero di prediligere il contratto che fa per te. Una volta firmato lo stesso, ti impegni a versare una quota mensile per coprire le spese del futuro rito funebre. Ovviamente la cifra non entrerà nelle tasche dell’agenzia, ma andranno direttamente all’assicurazione. 

Puoi rescindere il contratto in ogni momento, senza pagare penali. Inoltre, se non riesci a saldare tutte le rate per via di un decesso prematuro, avrai comunque il funerale che hai programmato. Ovviamente senza pagare sovrattasse o ulteriori rate!

L’importo previsto è di pochi euro al mese, da versare per la durata massima di 10 anni.

Previdenza funeraria a roma

Se vuoi saperne di più su questo servizio innovativo e vantaggioso contattaci.

 

 

Torna su