Cosa non fare a un funerale

Cosa non fare a un funerale 1 | Servizi funebri Roma - Logistica Funeraria

Cosa non fare a un funerale? Questa è una domanda molto più comune di quanto si creda. Avevamo già parlato dei comportamenti da seguire durante il funerale e abbiamo sottolineato come essi siano un modo per rispettare la famiglia del defunto.

Ci sono quindi anche delle regole non scritte su che cosa non si deve fare a un funerale. Le cose da evitare non sono poche, anche perché è difficile avere degli atteggiamenti impeccabili senza che vi sia il rischio di offendere qualcuno.

Piccoli accorgimenti vi aiuteranno a non ritrovarvi in situazioni spiacevoli.

Cosa non fare a un funerale: arrivare in ritardo

Questa è un’occasione in cui non potete essere in ritardo. Anche se siete dei ritardatari, quando dovete partecipare a un funerale è buona norma arrivare prima dell’inizio della cerimonia funebre.

Arrivare durante lo svolgimento della cerimonia o addirittura alla fine, può essere visto come una mancanza di rispetto non solo verso la famiglia, ma soprattutto verso il defunto.

Cosa non fare a un funerale: arrivare in ritardo

Ovviamente esistono gli imprevisti e in quel caso vi è una maggiore comprensione.

Un’altra cosa da evitare è andare via prima che il funerale sia finito. Se decidete di partecipare infatti dovrete ritagliarvi con anticipo il tempo necessario per assistere a tutta la cerimonia.

Cosa non fare a un funerale: sbagliare l’abbigliamento

Per quanto riguarda l’abbigliamento una buona norma è quella di evitare i colori sgargianti. Generalmente la famiglia del defunto e i parenti più stretti si vestono di nero. I colori consigliati per tutti gli altri sono quelli neutri come il blu, il grigio e il marrone.

Cosa non fare a un funerale: sbagliare abbigliamento

Cercate quindi di evitare abiti colorati e dalle forme poco sobrie. Recarsi in Chiesa con una minigonna oppure con un abito eccessivamente scollato, oltre a essere considerato fuori luogo, potrebbe essere visto come una mancanza di rispetto.

Cosa non fare a un funerale: Occupare posti riservati ai parenti stretti

Di norma, in Chiesa, i posti davanti vicino all’altare sono riservati ai parenti più stretti. Se quindi arrivate prima e vedete dei posti liberi, non sedetevi a meno che non sia uno dei membri della famiglia a dirvelo esplicitamente.

Se invece vi sedete subito non solo rischiate di fare una brutta figura, ma addirittura di far sedere un membro della famiglia in seconda o in terza fila provocando così il disappunto di tutti i presenti.

Cosa non fare a un funerale: parlare

Parlare durante il funerale rientra nei comportamenti assolutamente da evitare. Sembra banale dirlo, ma spesso non tutti rispettano questa norma. Chiacchierare, anche a bassa voce, ridere e distrarsi sono atteggiamenti che non possono essere tollerati durante un evento come questo.

Se si decide di partecipare a un funerale si deve essere focalizzati al 100% su quello che sta succedendo in quell’occasione. Lasciarsi distrarre e distrarre gli altri è un comportamento inaccettabile.

Cosa non fare a un funerale: parlare

Questo non è il caso di persone molto vicine al defunto che saranno troppo prese dal momento per pensare a qualsiasi altra cosa. Se invece conoscete poco il defunto dovete pensare bene se partecipare o meno.

cOSA NON FARE A UN FUNERALE: FARE LE CONDOGLIANZE IN MODO FRETTOLOSO

Un altro errore da evitare è quello di fare le condoglianze in modo frettoloso. Se non siete bravi con le parole, potete limitarvi a una stretta di mano o a un abbraccio sentito. Dire infatti frasi di circostanza e superficiali potrebbero risultate inadatte all’occasione.

Attenzione anche al momento in cui decidete di porgere le condoglianze. Aspettate infatti che la persona interessata non sia già circondata da troppa gente oppure non sia troppo presa dalle emozioni.

Cosa non fare a un funerale: stare al telefono

Stare al telefono durante il ricevimento rientra sicuramente nelle cose da non fare a un funerale. Parlare al telefono, rispondere alle chiamate, stare sui social sono tutti comportamenti da evitare.

Chiaramente la prima cosa da fare quando si entra in Chiesa è quella di silenziare il telefono. Una chiamata all’improvviso con la suoneria alta infatti potrebbe farvi fare una bruttissima figura.

CONTATTI

Per qualsiasi domanda o dubbio contattaci.

Logistica Funeraria – Via Segesta, 12 – 00179 Roma (IT)
Telefono: 06 77 0003
Mail: info@logisticafuneraria.it

Seguici anche sui Social Network!

Instagram: @logistica_funeraria_
Facebook: Logistica Funeraria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su